Disturbi > Disturbi di PersonalitÓ > IláDisturbo Istrionico

Caratteristiche

Gli individui con Disturbo Istrionico di Personalità si sentono a disagio o non apprezzati quando non sono al centro dell’attenzione. Spesso brillanti e drammatici, tendono ad attirare l’attenzione, e possono inizialmente affascinare le nuove conoscenze per il loro entusiasmo, apparente apertura o seduttività. Queste qualità tendono ad indebolirsi, comunque, poiché questi individui richiedono continuamente di essere al centro dell’attenzione. Essi si accaparrano il ruolo di “protagonista della festa”. Se non sono al centro dell’attenzione, possono mettere in atto qualcosa di drammatico (per es., inventare delle storie, creare una scena) per attrarre l’attenzione su di loro.

Sono eccessivamente preoccupati di impressionare gli altri per il loro aspetto, e spendono un’eccessiva quantità di tempo, energia e denaro per gli abiti e per le cure personali. Possono “andare in cerca di complimenti” per il loro aspetto, ed essere facilmente ed eccessivamente turbati da un commento critico per come appaiono o da una fotografia che considerano non adulatoria.

Questi individui hanno un eloquio eccessivamente impressionistico e privo di dettagli.
Gli individui con questo disturbo sono caratterizzati da autodrammatizzazione, teatralità ed espressione esagerata delle emozioni. Possono imbarazzare amici e conoscenti per una manifestazione pubblica eccessiva delle emozioni (per es., abbracciare con ardore eccessivo conoscenze casuali, piangere in modo incontrollabile per eventi sentimentali minimi, o avere crisi disforiche). Comunque, le loro emozioni spesso sembrano accendersi e spegnersi troppo rapidamente per essere vissute in modo profondo, cosa che può portare gli altri ad accusare l’individuo di simulare questi sentimenti.

Manifestazioni

Gli individui con Disturbo Istrionico di Personalità possono avere difficoltà a raggiungere l’intimità emotiva in relazioni sentimentali o sessuali. Senza rendersene conto, spesso recitano una parte (per es., la “vittima” o la “principessa”) nelle loro relazioni con gli altri. Possono cercare di controllare il partner attraverso la manipolazione emotiva o la seduttività da una parte, mentre manifestano una marcata dipendenza dall’altra. Gli individui con questo disturbo spesso compromettono le relazioni con gli amici dello stesso sesso perché il loro stile interpersonale sessualmente provocante può apparire come una minaccia alle relazioni dei loro amici. Questi individui possono anche allontanare gli amici con richieste di attenzione costante. Essi si fanno depressi e sconvolti quando non sono al centro dell’attenzione. Possono desiderare novità, stimolazione ed eccitazione, e tendere ad annoiarsi della solita routine.

Questi individui sono spesso intolleranti o frustrati dalle situazioni che prevedono una gratificazione posticipata, e le loro azioni sono spesso dirette ad ottenere soddisfazione immediata. Sebbene inizino un lavoro o un progetto con grande entusiasmo, il loro entusiasmo può rapidamente venir meno. Le relazioni a più lungo termine possono essere trascurate per far posto all’eccitazione di nuove relazioni.

Tratto da Dsm IV TR
Torna Su
PsicologiOnline.net - Elenco Psicologi e Psicoterapeuti Online